Fra la fine degli anni 80 e l'inizio degli anni 90 del secolo scorso, si è assistito ad un costante aumento degli accessi nei pronto soccorso ospedalieri italiani che, analogamente a quanto verificatosi in altri paesi, non erano preparati ad affrontare questa crescente ondata di pazienti e soprattutto non erano in grado di regolarne il flusso. Alla base di questo fenomeno possiamo includere l'insorgenza di nuovi bisogni assistenziali, il progressivo invecchiamento della popolazione, l'aumento del numero di pazienti complessi, l'avvento di nuove tecnologie di diagnosi e cura.

Per leggere il documento completo, clicca qui.

Condividi: